Firenze La Vende Ai Turisti

01/1/2010

Siamo tornati! E innanzitutto vi auguro a tutti buon anno…

Poi passiamo al resoconto di questi 4 giorni. Sono stati bellissimi, niente da dire, ho pure conosciuto tal @masinutoscana, tipo poco raccomandabile che mi ha portato un po’ in giro per Firenze tutto cordiale salvo poi tentare di uccidermi invitandomi a mangiare dal cinese, sfortuna per lui sono sopravvissuto.

A Firenze non esiste l’acqua, sappiatelo, le fontanelle sono state abolite, le poche che ci sono (pure quelle ai Giardini di Boboli) non hanno acqua potabile e l’unica soluzione è quella di comprarla ai bar a cifre folli. Fortuna che appena fuori dal centro più ricco ci sono miriadi di supermercatini che vendono acqua a prezzi umani. Comunque noi ce la siamo portati da casa e abbiamo fregato tutti. (Comunque ho visto caffè essere venduti a 3,50€ servizio escluso, forse sarò io a non cogliere tutto questo valore aggiunto in un cameriere vestito in giacca e cravatta e nella vista di Palazzo Vecchio pieno di giapponesi).

A Firenze hanno orari un po’ strani. Sono passato da New York dove a momenti anche le banche erano aperte 24/24 ad una città dove i monumenti chiudono gli ingressi all 16.30 perchè, questa è la loro spiegazione, altrimenti non c’è abbastanza tempo per vedere tutto. Ma se io volessi vedermi gli Uffizi in 5 minuti non posso?

A Firenze a Capodanno la gente impazzisce e incomincia a sparare botti addosso ad altra gente, a spaccare bottiglie addosso ai negozi e a rovesciare cassonetti in mezzo alla strada che non si sa mai che gli atti precedenti non abbiano sporcato abbastanza. Si narra di padri che hanno usato i propri bambini come scudi per proteggersi dalla folla impazzita. Penso di non aver mai visto scene di delirio di questo tipo, sono rimasto quasi scioccato.

Detto ciò, Firenze è comunque bellissima!

4 Comments