Ask The Pilot

11/13/2009

Per essere il mio primo libro (completamente) letto in inglese devo ammettere di averci messo relativamente poco a terminarlo, circa una settimana. L’autore è un pilota di aerei di linea – la compagnia l’ho letta ieri ma me la sono già dimenticata – che s’è preso la briga di riassumere tutte le principali curiosità che gli sono state rivolte o che ha sentito da viaggiatori preoccupati per la loro vita o semplicemente interessati al volo aereo e che già raccoglieva, e raccoglie tutt’ora, su una rubrica all’interno di Salon.com.

Il libro scorre via abbastanza veloce tra aneddoti, nozioni tecniche e fatti curiosi, forse è un po’ menosa la parte finale sulle livree degli aerei che si poteva saltare senza troppi problemi, m’ha stupito scoprire che la Ryanair è la quinta compagnia mondiale per fatturato e che nei primi dieci c’è una sola statunitense e tante altre cose che se volete imparare è meglio che vi compriate il libro.

Non pretende di far passare la paura di volare, che non ho, ma spiega molti di quei fenomeni e luoghi comuni che terrorizzano normalmente la gente, tanto da farla restare aggrappata al proprio sedile per nove ore consecutive (quando non si gettano in braccio al passeggero a fianco). Tutto sommato piacevole, di certo non un masterpiece della letteratura mondiale. Voto: 7.

No Comments