La Disgraziata Esistenza Di Gianluigi Bombatomica

12/26/2009

Arrivo da due giorni di bagni di parenti di dimensioni colossali, credo che la voglia di far figli sui membri della mia famiglia sia stata sparsa in tempi antichi un po’ come le donne svestite in televisione, a tonnellate. I parenti, come la tradizione vuole, vanno incontrati separati da un tavolo imbandito a festa e pasteggiando con pranzi a 125 portate di carne, 40 primi differenti ma tutti contenenti ravioli fatti in casa, antipasti vari e la classica crema di mascarpone di cui ne ho ingurgitati quei 30 o 40 quintali, ben consapevole che la prossima volta che la rivedrò sarà il Natale dell’anno prossimo. Chissà poi perchè questa cosa, come se la crema di mascarpone gli altri giorni dell’anno fosse impossibile da fare, tipo che gli ingredienti non vanno insieme. Ora mi sono allontanato dal tavolo per evitare di rovinare quanto guadagnato dal non aver mangiato a Mc Donald’s in america, anche se oramai credo di aver già recuperato tutto visto che la mia gatta ha deciso di erigermi a suo puff personale, credo per la morbidezza che ho raggiunto in questi due giorni. Mi aspetto che incominci a nutrirmi di nascosto e che poi raggiunto il peso ideal mi macelli…

E il titoli del post? Beh, quello non c’entra nulla.

No Comments