Schiavitù Universitaria

01/13/2010

Ti accorgi di essere passato al lato oscuro dell’Ignegneria quando improvvisamente ti ritrovi ad utilizzare in maniera spropositata Word (o chi per esso) al posto di Mathlab. Non che io abbia mai fatto un uso sfrenato di Mathlab, sia chiaro, ma questo è solo per fancazzismo mio più che per mancanza di corsi in cui era compreso, anche perchè te lo facevano usare pure nel corso di Ginnastico adducendo una qualche strana motivazione tipo “le arance non sono tanto buone oggi, sarà che è il 15 settembre, calcolate il grado di entropia dell’universo con uno script in Mathlab” e tu ci rimanevi un po’ così tra il basito e il mi-stai-prendendo-per-i-fondelli-vero? Perchè poi sta cosa che gli ingegneri sanno trovare una spiegazione a tutto non è neanche così una diceria e quindi incominci a pensare che le arance marce e l’entropia dell’universo possano essere in effetti collegate in qualche strana maniera trovata da qualche strano fisico o chimico il cui nome sarà verosimilmente Natta, sì, proprio quello a cui hanno intitolato l’aula più scomoda del Politecnico e che si rifiutano di ammodernarla in suo ricordo…

Ma stavamo parlando di Word, in effetti. Ma credo mi terrò questo discorso per un’altra volta, probabilmente quando sarò più sul nervoso andante…

6 Comments