Accoppiate

08/31/2009

Il Politecnico ha deciso di iniziare le lezioni MERCOLEDI’ 30 Settembre. Che c’è di strano? Beh ce n’è di roba strana, perchè quel giorno tutti gli stupendi pendolari saranno costretti a comprare un biglietto del treno inutilmente (inutilmente perchè le “prime lezioni” solitamente non è che siano ricche di contenuti utili all’esame) per poi acquistare il mensile di ottobre il giorno immediatamente successivo. Non si poteva iniziare giovedì o, perchè no?, il lunedì successivo direttamente? Non credo siano così fondamentali questi tre giorni di lezioni, pensando poi che alcuni professori cominceranno comunque la settimana dopo.

E facciamo anche un paio di calcoli. Al Politecnico ci saranno circa 35000 studenti di cui, ipotizziamo, un numero variabile tra i 7500 e i 12000 (ma magari anche di più) studenti pendolari, prendiamo una distanza kilometrica media di 40km ferroviari pari al costo (per la Lombardia) di 6,10€ a/r per il biglietto, moltiplichiamo e otteniamo una forbice variabile tra i 45750€ e i 73200€ intascati da Trenitalia in un solo giorno. E credo di essere anche stato stretto.

Ora, non so chi si sia preso la briga di prendere questa geniale decisione. Mi piace pensare che sia stata fatta in buona fede, ma in un paese come l’Italia dove a sospettare le magagne spesso ci si prende, qualche dubbio a me viene.

4 Comments