Giramenti

09/13/2009

Voglio dire, non focalizziamoci sulla cifra, 260 euro (che non avrebbero fatto neanche tanto schifo a dirla tutta), ma piuttosto sul come è maturata la loro dipartita. Un normale pomeriggio di settembre ricevi la fatidica chiamata che dice “scommesse” e tu ci ricadi come un pollo tutte le volte. Individui le partite, fai le tue scelte, pensi che questa sia la volta buona e tutto sommato non ci vai molto lontanto. Una schedina l’azzecchi e ti ripaghi la giocata, l’altra la rischi e becchi il chelsea fuori casa, il Manchester fuori casa, la Roma fuori casa, il real fuori casa, il Barcellona fuori casa e un altro paio di partite più semplici e dove sbagli?! Dove?! Con quei pelabrocchi del Milan a cui dai una vittoria facile di riscatto dopo la figura da cioccolatai fatta nel derby e invece non si smentiscono. Squadraccia erano e squadraccia restano. Con tanta gioia per i miei 260 euro mai guadagnati.

2 Comments