Day 84 – Che strane situazioni…

by dead.Marco on 07/8/2008

Ciao, oggi mi è venuta voglia di scrivere, un pò perchè mi sento solo ( grazie Michele ;-) …faremo i conti) e un pò perchè oggi ho qualcosa da raccontare. Beh iniziamo subito con le brutte notizie…a quanto sembra, entro il 26 di questo mese, dovrò abbandonare il posto dove vivo perchè Sam (…il proprietario) ha ufficialmente venduto la casa, quindi dovrò iniziare a fare le valigie e cercare una nuova sistemazione che mi consenta di vivere ancora tre settimane nella terra del Cheddar, in attesa che arrivi il 16 di Agosto per dare questo maledetto TOEFL. Oggi è successa un’altra cosa che mi ha lasciato un pò a bocca aperta (…non so perchè ma continua a venirmi in mente, forse perchè mi ha lasciato un mezzo senso di colpa). Ero dentro al supermercato in cerca di qualche prelibatezza inglese da portarmi a casa stasera quando un ragazzo con un piumino azzurro, molto distratto, sbatte contro di me. Va beh, fino a qui niente di interessante (…a parte il piumino l’8 di Luglio) , ci scusiamo a vicenda…cheers cheers…ma i miei occhi non so per quale motivo rimango fissi sulla sua figura, forse perchè il suo abbigliamento non mi ha convito molto. Seguo un attimo i suoi movimenti e vedo che si avvicina ad uno scaffale di dolci e barrette energetiche…molto furtivamente inizia a prendere cibo dallo scaffale e ad infilarselo nelle tasche. Il mio primo pensiero è stato “Ma guarda questo….è più pigro di Michele! Non ha neanche voglia di prendere il carrello e usa direttamente le tasche!”…beh pochi secondi dopo avrei capito che non era così. Il ragazzo sempre cercando di non dare nell’occhio si avvicina all’uscita, si guarda intorno prima di fare il passo, ed ecco è fuori dal negozio. A quel punto in me si è attivato qualcosa, ho iniziato a visualizzare nella mia testa una scritta che lampeggiava con scritto TACCHEGGIO TACCHEGGIO TACCHEGGIO….mi è venuto quindi l’istinto di cercare qualcuno per spiegare l’accaduto (…e magari ricevere una medaglia per aver sventato il furto :-) ..), mi guardo intorno ma non vedo nessuno, ed intanto il tempo passa e il ragazzo si allontana, provo a cambiare corsia ma niente. Beh alla fine mi dirigo verso le casse dove sicuramente avrei trovato aiuto, ma a questo punto il ragazzo ormai è lontano e capisco che è meglio lasciar perdere ( non si sa mai che il cassiere capisca che sono io il ladro :-) ). Allora mi dirigo verso l’uscita anch’io, guardo a destra, guardo a sinistra e faccio il passo…bene sono fuori anch’io ( :-) …ovviamente non avevo trovato niente da comprare, anche perchè il mio obiettivo qualcosa di prelibato…e qui scarseggia). Questa situazione mi ha lasciato con uno strano senso di colpa…forse anche perchè è la prima volta che scopro qualcuno che sta taccheggiando. Io ci ho provato…voi cosa avreste fatto?? Bene direi che forse è meglio dormirci sopra…intanto vi lascio con una canzone che mi è venuta in mente.

Alla prossima..

Marco

  • http://www.deadmanwriting.com deadmanwriting

    Minchia i Punkreas!
    Pensavo non esistessero più :P

    Beh Marco, in realtà il ragazzo stava cercando di non farti cadere in tentazione e quindi rubava direttamente lui le prelibatezze inglesi :)

    Comunque io mi sentirei tremendamente in colpa… hahahahhahahah!

  • dead.ZazzA

    Minchia i Punkreas!
    Pensavo non esistessero più :P

    Beh Marco, in realtà il ragazzo stava cercando di non farti cadere in tentazione e quindi rubava direttamente lui le prelibatezze inglesi :)

    Comunque io mi sentirei tremendamente in colpa… hahahahhahahah!